ISTITUTO D’ARTE / LICEO ARTISTICO UMBERTO BOCCIONI - NAPOLI

E-mail Stampa PDF

ISTITUTO D’ARTE / LICEO ARTISTICO UMBERTO BOCCIONI - NAPOLI 

ISTITUTO D’ARTE / LICEO ARTISTICO
UMBERTO BOCCIONI - NAPOLI
Dirigente scolastico: prof. arch. Filippo Merola

Il Liceo Artistico e Istituto Statale d’Arte Umberto Boccioni risponde – attraverso metodologie progettuali fondate su conoscenze estetiche, tecniche, umanistiche e scientifiche – ai bisogni culturali e produttivi del contesto territoriale di riferimento, nei settori dell’architettura e dell’arredamento, della grafica pubblicitaria, della moda e del costume, dell’arte dei metalli e dell’oreficeria.

Il Liceo Artistico/Istituto Statale d’Arte Umberto Boccioni, collocato all’interno della Mostra d’Oltremare di Napoli,è stato istituito nell’anno scolastico 1970/71 con le sue quattro sezioni di Disegnatori di Architettura e Arredamento, Grafica Pubblicitaria e Fotografia, Arte dei Metalli e dell’Oreficeria, Arte della Moda e del Costume. La sua originaria collocazione istitutiva, all’interno della Mostra d’Oltremare di Napoli, rispondeva all’esigenza di offrire alla platea scolastica della zona flegrea un’opportunità di formazione fondata anche sul confronto quotidiano con alcuni notevoli esempi di arte e architettura moderna e contemporanea.
Nei primi dieci anni di attività l’Istituto ha trovato una sistemazione di fortuna in alcuni padiglioni del complesso fieristico, e solo nel 1980 ha finalmente ottenuto una sede propria.
L’inizio delle attività didattiche coincideva con la formazione di sole cinque classi, quattro prime e una quarta. Nel corso degli anni la platea scolastica è progressivamente cresciuta, fino ad arrivare alle attuali 26 classi con 523 allievi.
Nel 2004 l’Istituto è diventato anche Centro risorse contro la dispersione scolastica e la frammentazione sociale, acquisendo con fondi FSER attrezzature per l’istituzione di laboratori connessi alla pratica di molteplici attività di area linguistica, tecnica e artistica: inglese, chimica e tecnologia, informatica applicata alla progettazione, restauro, musica digitale. Successivamente, insieme agli istituti Righi e Nitti, si è costituito come Consorzio Centri Risorse – Napoli Ovest, venendo a costituire un’attività progettuale in rete che si va intensificando sempre più.
Nel corso degli ultimi anni, sono state avviate con continuità numerose attività finanziate con fondi europei F.E.S.R. ed F.S.E., che hanno caratterizzato l’Istituto come un centro di formazione permanente e costantemente aperto al bacino territoriale di riferimento, con azioni di supporto verso gli alunni, gli adulti e il personale scolastico.
Dall’anno scolastico 2010-2011 comincia, secondo le direttive della nuova riforma degli studi secondari superiori, la
trasformazione dell’Istituto d’Arte in Liceo Artistico. Gli indirizzi di nuova istituzione saranno Architettura e Ambiente, Grafica, Design dei Metalli e dell’Oreficeria, Design della Moda e del Costume. Nell’aderire ai lineamenti strutturali del nuovo riordino dei licei, quindi, si manifesta l’intenzione programmatica di proseguire il percorso formativo e istituzionale dell’Istituto secondo i tracciati già radicalmente consolidati nella sua stessa storia.